NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Rassegna Stampa

30 aprile 2019

Seconda edizione del Premio di Esecuzione Musicale “Jacopo Tomadini”

Venerdì prossimo 3 maggio alle ore 14.00 presso la sede del Conservatorio di Udine inizieranno le audizioni dei giovani concorrenti iscritti alla seconda edizione del Premio di Esecuzione Musicale “Jacopo Tomadini”, riservato agli allievi con età massima di 18 anni iscritti nel corrente anno scolastico in scuole private convenzionate con il Conservatorio di Udine. Il concorso musicale, che persegue le finalità e gli obiettivi previsti dalle vigenti convenzioni quadro con le scuole di musica del territorio per l'istruzione nella fascia pre-accademica, vedrà avvicendarsi nel pomeriggio di venerdì quindici giovani musicisti appartenenti alle sezioni 2 (archi-fiati-canto) e 3 (arpa-chitarra-fisamonica-percussione) mentre il giorno successivo, sabato 4 maggio alle ore 14.00, sarà la volta dei cinque pianisti iscritti alla sezione 1 (pianoforte-organo). I tre premi previsti per ciascuna categoria prevederanno, oltre al diploma di merito e alla partecipazione a un evento musicale promosso dal conservatorio, determinanti vantaggi economici sui contributi previsti per l'iscrizione ai corsi propedeutici o accademici del “Tomadini”. Le giurie delle diverse sezioni, nominate dal direttore del Conservatorio di Udine, comprenderanno i professori Giovanni Baffero e Franca Bertoli (pianoforte), Giorgio Marcossi (flauto), Nicola Bulfone (clarinetto), Elisa Bognetti (corno), Fabrizio Paoletti (sassofono), Ennio Francescato (violoncello), Patrizia Tassini (arpa), Adolfo Del Cont (fisarmonica) ed infine il promotore e coordinatore del progetto, Stefano Viola (chitarra).