NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Rassegna Stampa

6 febbraio 2019

Recital pianistico di Alessandro Del Gobbo, “Premio Mari 2018”, sabato prossimo al Palamostre

Alessandro Del Gobbo sarà protagonista, sabato 9 febbraio alle ore 21 presso la Sala “Pasolini” del Teatro Palamostre in Udine, del quarto e conclusivo concerto della rassegna “Nuovi Talenti”, ideata nel novembre scorso da “CSS Teatro Stabile di Innovazione del FVG “ e dal Conservatorio Statale di Musica “J. Tomadini” di Udine al fine di creare nuovi spazi di connessione, dedicati a giovani musicisti emergenti, tra la formazione artistica e il mondo professionale. Il recital pianistico rivestirà particolare rilievo per il pianista Alessandro Del Gobbo, recente vincitore della borsa di studio che il Conservatorio di Udine dedica dall'anno 2011 al professor Luigi Mari, per decenni docente di materie letterarie al Liceo Classico “J. Stellini” di Udine e diplomato in Pianoforte al “Tomadini” nel 1978.
Pianista di naturale e creativo talento, cultore del repertorio francese del Novecento, diplomato lo scorso anno con lode e menzione speciale sotto la guida della prof. Franca Bertoli, Alessandro Del Gobbo ha ricevuto numerosi premi e borse di studio in importanti concorsi musicali internazionali e si è perfezionato con prestigiose figure di concertisti quali Maurizio Baglini, Pierluigi Camicia, Aquiles Delle Vigne e Daniel Rivera. Nel corso dell'atteso concerto interpreterà Images – Première série (Reflets dans l'eauHommage à RameauMouvement) di Claude Debussy, Polacca in fa diesis minore op. 44 di Fryderyk Chopin, Étude III “Pour les quartes” di Debussy per terminare con uno dei capolavori pianistici del Novecento di più alto spessore interpretativo e virtuosistico, Gaspard de la Nuit (OndineLe GibetScarbo) di Maurice Ravel.