Filter:

NOTE! This site uses cookies

This site uses cookies to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. Learn more

I understand

Fontanella Giuliano

Violin
image

Compiuti gli studi musicali al Cons. “B.Marcello” di Venezia con i Maestri Sirio Piovesan e Renato Zanettovich ottiene al Concorso di Vittorio Veneto il Primo Premio e quello Speciale per duo nel 1983, e nell’85 gli viene assegnato il Primo Premio al Concorso “Città di Genova”.

Si perfeziona per tre anni alla Scuola di Musica di Fiesole con Dario De Rosa e Piero Farulli, successivamente a Castelfranco Veneto con Franco Rossi. Segue i corsi di Corrado Romano a Città di Castello, di Franco Gulli a Udine, e quelli di Henryk Szeryng all’Accademia Chigiana di Siena e a Venezia. Dal 1985 al 1987 è allievo di Salvatore Accardo all'Accademia W.Stauffer di Cremona.

Inizia ben presto una intensa attività concertistica che, già dal 1989 al 1991 lo porta ad eseguire in diverse sedi (Venezia, Paularo, Torino e presso il Salone dei Giganti a Padova) il ciclo completo delle Sonate di W. A. Mozart, in duo col pianista Roberto Galletto, in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della morte del compositore.

In qualità di solista e primo violino degli “Interpreti Veneziani” ha effettuato tournées in Europa, Russia, America, Giappone e Australia, esibendosi in importanti sale da concerto (Metropolitan Art Space, Kioi Hall, Suntory Hall e Asahi Hall a Tokio, Minato Mirai Hall a Yokohama, Symphony Hall di Osaka, Teatro Kirov a S. Pietroburgo, Palazzo reale di Stoccolma, S. Michael Church a Melbourne, Art Gallery of Western Australia a Perth, Sala Verdi a Milano, Palazzo del Governatore a Nassau, Museo de Arte Colonial a La Antigua, Teatro Nacional di Caracas, ecc.) Del gennaio 2007 è la prima delle tournèe negli Stati Uniti, con tappe in Florida(Miami e Gainsville), Arizona(Phoenix e Tucson), California (Temecula, Los Angeles, San Francisco), Ohio, Hawaii (Honolulu),Texas(Houston), Virginia, New York, ecc.

Nel corso di numerose registrazioni discografiche (Nuova Era, Tring, Musikstrasse, Sonar, Rivo Alto, Newton) radiofoniche e video, incide brani come le “Quattro Stagioni” di Vivaldi, i concerti di Bach, Albinoni e Tartini, Sarasate e Bartok. Ha avuto in affidamento, in occasione di concerti ed incisioni, l’“Amati” appartenuto a Giuseppe Tartini, il “Guarnieri del Gesù” di Antonio Vivaldi. Svolge attività di duo violino e pianoforte con la moglie Tania Salinaro, assieme alla quale ha inciso le Sonate di Busoni e di Beethoven per la casa discografica Rivo Alto e Newton, con gli Stradivari “Silvestre”, “Hembert-Milanollo” e “Re di Prussia”.

Per diversi anni docente di Violino presso il Conservatorio “F.Cilea” di Reggio Calabria, attualmente insegna al Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. Dal 2008 tiene i corsi di musica da camera di "Musicagiovani" a Majano del Friuli.

Appassionato studioso dei generi del giallo (suoi gli articoli della serie Quelli dell'Hardboiled School e I duri dell'Hardboiled su caffebook.it), ha esordito nel 2014 con il romanzo La ragazza nel fiume (I Libri di Emil, Odoya, Bologna), primo volume della trilogia sull'investigatore Diego Spada. Il suo racconto Donne dagli occhi verdi è stato premiato a Giallo in provincia, nell'ambito del Festival del giallo 2017 di Pistoia; il racconto Voci nel buio alla IV Edizione del Premio Bukowsky, e incluso nell'antologia Bukowsky, inediti di ordinaria follia, per Giovane Holden Editore. Con Robin Edizioni, Torino, pubblica i due seguiti della trilogia: L'Affare Moreau (Maggio 2017) e Figli dell'Angelo Nero (Luglio 2017) e la raccolta di racconti Il caso dell'assassino distratto e altre storie (novembre 2017).

Info and Contacts
Personal webpage