Filter:

NOTE! This site uses cookies

This site uses cookies to provide services in line with your preferences. By closing this banner, scrolling this page or click any element thereof consent to the use of cookies. Learn more

I understand

Themel Walter

Harmony theory and analysis
image

Walter Themel si è diplomato in Composizione con il Maestro Daniele Zanettovich, Organo e Composizione organistica, Musica corale e Direzione di coro, ai Conservatori di Udine e Venezia. Si è perfezionato in Direzione d'Orchestra con i Maestri Franco Ferrara all'Accademia Chigiana di Siena con l'Orchestra di Stato della Bulgaria e con Sergiu Celibidache a Monaco di Baviera, Mainz e nel Festival Musicale dello Schleswig-Holstein.

Attività di Direzione d'Orchestra. Ha iniziato l'attività di Direttore d'Orchestra nel 1980 con oltre 400 concerti di musica sinfonica, corale e sinfonico-corale nei principali centri del Friuli Venezia Giulia. E’ stato chiamato come direttore ospite nelle stagioni concertistiche dell'Ente Autonomo Teatro Comunale "G. Verdi" di Trieste.

Ha diretto numerose formazioni sinfoniche e cameristiche nazionali, tra le quali il Gruppo strumentale "Camerata Casella" di Torino, il "Diapason Ensemble", l'Orchestra Sinfonica "Jacopo Tomadini" di Udine, l'Orchestra Filarmonica di Udine, l'Orchestra “Latina Philarmonia”, l'Orchestra Sinfonica di Lecce, l'Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, l’Orchestra “Filarmonia Veneta”di Treviso, l'Orchestra Sinfonica “Città di Pordenone”, l’Orchestra “Milano Classica”, l’Orchestra da Camera Fiorentina, l’Orchestra Sinfonica dell’Università di Guanajuato (Messico), l’Orchestra Sinfonica Siciliana (EAOSS), l’Orchestra da Camera di Tenerife, l’Orchestra Sinfonica di Adana (Turchia),l''Orchestra Sinfonica dell'Accademia Esproarte in Portogallo, la “Vogtland Philarmonie” in Germania.

Nel settembre 2007 è stato chiamato a dirigere l'Orchestra ed il Coro dell'Opera di Stato di Tirana (Albania) nel Concerto per la Pace in onore di Madre Teresa di Calcutta con la Sinfonia No. 9 di Beethoven. Nel 2007 e nel 2008 ha diretto “l'Orchestra Sinfonica Nacional” dell'Avana (Cuba) e l'Orchestra Sinfonica di Asunción (Paraguay). Nel 2009 ha diretto a Medea il l'Orchestra ed il Coro del Teatro nazionale Serbo di Novi Sad in un concerto lirico sinfonico chiamato “Concerto per la Pace”. Nel novembre del 2010 ha diretto l'Orchestra Sinfonica dell'EAFIT di Medellin (Colombia) e nel febbraio 2012 la Orquesta Sinfonica de Oriente di Santiago de Cuba.

Nel luglio del 2012 ha aperto il Festival Internazionale Mittelfest di Cividale del Friuli con un concerto sinfonico-jazz con la partecipazione, tra gli altri, della cantante inglese Norma Winstone, su musiche di Glauco Venier e strumentazione di Michele Corcella. Da questo concerto è stato edito un DVD-CD.

Nel settembre 2013 ha tenuto a Holguín (Cuba) una Classe Magistrale sull’interpretazione verdiana e il 9 ottobre seguente ha diretto il grande concerto lirico organizzato dall’Ambasciata italiana a Cuba e dal Ministero della Cultura cubano in omaggio a Giuseppe Verdi per il suo bicentenario della nascita. Questo concerto ha vinto il premio come migliore concerto del 2014 da parte della Critica e del Pubblico. Ha messo in scena, sempre a Holguín nel luglio 2014 "Cavalleria Rusticana" con la regia di Andreas Baessler, e successivamente è stato nominato direttore invitato permanente da parte della stessa orchestra. Nel novembre 2014 ha partecipato, invitato dall'Ambasciata Italiana a Cuba, all'apertura e alla chiusura della settimana della Cultura italiana, chiusura che si è svolta all'Avana al Teatro Martí con un concerto-omaggio a Claudio Abbado con l'Orquesta Sinfónica Nacional de Cuba. Recentemente, nel novembre 2015, ha diretto l'Orchestra Sinfonica Siciliana al Politeama di Palermo con due concerti dedicati a compositori russi di fine '800, inizi '900.

Ha collaborato tra gli altri con solisti come Jorg Demus, l'Hilliard Ensemble, Franco Gulli, Francesco Manara, Lucio Degani, Roberto Fabbriciani, Rocco Filippini, Danilo Rossi, Luca Vignali, Simone Pedroni.

Ha partecipato in qualità di direttore d'orchestra alle edizioni del Festival Internazionale “Mittelfest” di Cividale del Friuli nel 97 e 99 con l'esecuzione dei Melologhi in prima assoluta italiana: "Pigmalione" di Rousseau, "Arianna a Nasso" di Benda e "Orfeo" del compositore russo Fomin. Nell'aprile del 1998 è stato a Mosca come assistente della direttrice - violinista Tatiana Grindenko e preparatore dei cantanti per l'allestimento dell'opera "Il Re pastore" di Galuppi, eseguita al "Teatro Nuovo" di Udine in prima esecuzione moderna. E' stato l'unico direttore italiano ad essere stato inserito nel cartellone della stagione inaugurale del Teatro Nuovo "Giovanni da Udine" 1997/1998 con un concerto dedicato a Mozart con i solisti Francesco Manara (violino) e Danilo Rossi (viola).

Nella stagione teatrale 1999-2000 ha eseguito in prima assoluta italiana "Litany" del compositore Arvo Part assieme al prestigioso gruppo vocale "Hilliard Ensemble”.

Con la fondazione e la direzione del "Collegium Musicum", orchestra da Camera dell'Università di Udine, si è subito imposto all'attenzione dell'ambiente musicale internazionale vincendo nel marzo del 1995 il I° premio assoluto con diploma di eccellenza al 13° Concorso Internazionale di Stresa. Negli scorsi anni è stato impegnato stabilmente con l’Orchestra da Camera “I solisti in villa” e con l'Orchestra “Città di Pordenone”.

Con l’Orchestra da camera “Collegium Musicum” ha inciso 4 CD per la casa musicale AGORA' di Milano: 3 con 10 Concerti per 2 clarinetti e orchestra di vari autori del periodo classico, sui quali la critica nazionale ha espresso favorevolissimi commenti (..."eccellente la qualità sonora dell'orchestra di Udine" -n° 97 di Musica). Il quarto CD, edito nel 2001 sempre per la AGORA' contiene brani in prima esecuzione assoluta per clarinetto e orchestra di Paessler, con solista Nicola Bulfone.

Attività di Maestro di Coro. Per diversi anni ha svolto il ruolo di Maestro sostituto e poi maestro direttore del “Coro da Camera” della RAI Radiotelevisione Italiana di Roma. Da ricordare il concerto come Direttore all'Auditorium del Foro Italico in Roma con musiche di Rossini, Verdi, Cherubini e Puccini, concerto più volte radiotrasmesso.

Ha diretto e fondato numerosi cori, tra i quali il Coro Monteverdi di Udine e il Coro dell'Università di Udine, con i quali ha tenuto vari concerti in Italia, apprezzati da pubblico e critica.

Attività di docenza. Ha insegnato nei Conservatori di Verona dal 1977 al 1983, a Trieste dal 1983 al 1986; è ora docente di “Contrappunto, Armonia ed Analisi”, “Elementi di Direzione d'Orchestra” al Biennio Superiore al Conservatorio-Università “Jacopo Tomadini” di Udine, nonché responsabile dell'Orchestra d'Archi giovanile all'interno dello stesso - chiamata “Friuli Sinfonietta” - con la quale svolge un’apprezzata attività didattica e concertistica.

Dal 1995 al 2005 è stato docente di “Contrappunto e Armonia” nella sezione Discipline Arti Musica e Spettacolo dell’Università degli Studi di Udine con sede a Gorizia.

Direzioni Artistiche e Organizzative. E' stato per vari anni Presidente della "Gestione Concerti del Comune di Udine". Durante tale incarico ha firmato stagioni concertistiche chiamando vari direttori e solisti tra cui figuravano i nomi di Gazzelloni, Mildonian, Cavallo, Sacchetti, Flaksman, Bogino, Vernikov e Liebermann del trio Ciaikovsky. Ha rinnovato l'organico e la qualità dell'orchestra operando anche una vasta diffusione della musica nel territorio regionale. E' di questo periodo la riscoperta del compositore regionale A. Foraboschi con la prima esecuzione del suo oratorio "Praecursor Domini"per la revisione di D. Zanettovich.

Ha ricoperto l'incarico di Direttore Artistico e di Vicepresidente artistico regionale dell'U.S.C.I. (Unione Società Corali Italiane) del Friuli Venezia Giulia, rinnovando profondamente la struttura didattico-artistica del mondo corale regionale.

Nel 2001-2002 è stato Direttore Artistico per la sezione Musica e Lirica del Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

Dal 2002 al 2004 ha ricoperto il ruolo di Direttore Artistico dell'Orchestra Sinfonica Regionale del Friuli Venezia Giulia con la quale ha organizzato più di 100 concerti in ambito regionale e nazionale, nonché varie tournée in Slovenia, Turchia, Tunisia, Egitto, invitando direttori e solisti di fama.

Ha tenuto vari corsi di formazione per gruppi cameristici e orchestrali (è stato docente e preparatore dell'Orchestra Sinfonica dell'Università di Catania) e tiene regolarmente Classi Magistrali di Direzione d'orchestra e di Musica da camera.

Il violinista Maestro Franco Gulli ha scritto: "Musicalità straordinaria, gesto chiarissimo ed espressivo, profonda comprensione dei differenti stili, perfetto senso dell'equilibrio sonoro, rendono le sue esecuzioni particolarmente fervide".

Info and Contacts