Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Concerto Quartetto Tetradico

Titolo:
Concerto Quartetto Tetradico
Quando:
30 Aprile 2014, 16:00 h
Dove:
CRO - Aviano
Categoria:
Concerti sul Territorio 2013/14

Descrizione

PROGRAMMA


Johann Sebastian Bach (1685-1750)
dalla Prima Suite per violoncello solo BWV 1001 (trascr. per viola sola):
Preludio - Sarabanda
Alessandra Commisso viola


Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Aria sulla quarta corda

Aleksandr Borodin (1833-1887)
dal Quartetto nr. 2 in re maggiore:
Allegro moderato - Scherzo: Allegro

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Da EinekleineNachtmusik: Romance

_____________________


Ennio Morricone (1928)
Gabriel’s oboe

Eduardo Di Capua (1865-1917)
O’ sole mio

Leslie Searle (1937)
EveningShadows

Giuseppe Verdi (1813-1901)
Da La traviata: Brindisi

Quartetto Tetradico
Gloria Tubaro, Stefano Cascioli violini
Alessandra Commisso viola
Ilaria Del Bon violoncello

 

Il Quartetto Tetradico nasce nella formazione attuale nel 2007, grazie all'amicizia e alla passione condivisa per la musica di Gloria Tubaro, Francesca Commisso, Alessandra Commisso e Ilaria Del Bon. L'attività concertistica del Quartetto si avvia a piccoli passi, inizialmente accompagnando eventi culturali di vario genere, per poi progredire grazie all'ampliamento del repertorio e alla maturazione tecnica e musicale delle componenti. Il Quartetto ha seguito un corso di perfezionamento con il maestro Rodda e a oggi è costantemente seguito dal maestro Battiston. Il repertorio spazia dal classico al contemporaneo, con particolare predilezione per la musica leggera e da film.

Gloria Tubaro è al terzo anno del triennio superiore di violino presso il Conservatorio statale di musica «Jacopo Tomadini» di Udine. Nel percorso di studio è stata ed è tuttora seguita dalla professoressa Orietta Malusà. Si è perfezionata seguendo i corsi dei maestri  Zanchetta, Rodda, Pascoletti, Guglielmo, Fistere Zaltron. Dal 2006 fa parte della Friuli Sinfonietta, orchestra giovanile diretta dal maestro Walter Themel, partecipando anche alle masterclass orchestrali tenute nel 2008 e 2009 dai maestri Francesco Manara e Massimo Polidori (rispettivamente primo violino e primo violoncello della scala di Milano e fondatori del Trio Johannes). Dal 2007 è primo violino del quartetto Tetradico di Codroipo,seguito, ora, costantemente dal Maestro Battiston, con il quale collabora con cori e cantanti e partecipa regolarmente alle presentazioni dei libri di Luigino Vador e ad eventi di vario tipo.Ha partecipato all’attività concertistica orchestrale del conservatorio di Udine (collaborando con i solisti G. Bertagnin, L. De Gani, J. Léandre, F. Manara, M. Polidori, S. Zorza, F. Scaini) e a numerosi progetti di musica contemporanea tenuti dai maestri Carlo e Francesco Zorzini, e da Joelle Léandre.

Stefano Cascioli inizia giovanissimo lo studio del pianoforte e del violino, rispettivamente con la prof. Luisa Scattarregia e la prof. Annalisa Clemente. Successivamente ha intrapreso anche lo studio del flauto, presso la scuola media «Dante Alighieri» di Staranzano sotto la guida della prof. Caterina Goriup. In questo periodo vince numerosi concorsi regionali, nazionali ed internazionali con tutti e tre gli strumenti. Attualmente è seguito da Luisa Scattarregia per il pianoforte e dal prof. Stefano Furini per il violino. Premiato nel 2012 in occasione del concorso nazionale «Città di Sestri Levante» e del concorso internazionale «Moncalieri Music Competition», ha recentemente vinto il primo premio assoluto alla prima edizione del «Memorial don Oreste Rosso» di Martignacco. Ha partecipato a numerose masterclasses con i maestri: Andrea Carcano, Massimo Gon, Aldo Ciccolini e Paul Badura-Skoda per il pianoforte, HelfriedFister, Michele Lot, Giancarlo Nadai, Massimo Belli per il violino, oltre ad Enrico Onofri ed Elisa Citterio, con i quali ha approfondito lo studio del violino barocco e della prassi esecutiva filologica. Studia inoltre composizione presso il Conservatorio di Udine, sotto la guida del prof. Mario Pagotto.

Alessandra Commisso intraprende lo studio della viola con la professoressa Giorgia Bignami presso il Conservatorio statale di musica «Jacopo Tomadini» di Udine con lei prosegue gli studi fino al compimento medio, completandolo al Conservatorio di Vicenza nella classe del professore Davide Zaltron. Ha partecipato a masterclass di viola tenute dai maestri Julia Dinerstein e Benjamin Bernstein. Collabora al progetto dell’orchestra Academia Symphonica diretta dal maestro Pierangelo Pelucchi e con la Young MusiciansEuropean Orchestra diretta dal maestro Paolo Olmi. Fa parte dell’Orchestra giovanile Arrigoni di San Vito al Tagliamento, con la quale ha partecipato, fra le altre iniziative, al festival «Assisi nel mondo» e a masterclasstenute dai maestri Domenico Pierini e Pavel Vernikov, con cui ha collaborato alla registrazione di un disco per l’etichetta Amadeus. Collabora con l’orchestra Academia Symphonica di Udine diretta da Pierangelo Pelucchi, con la Young MusiciansEuropean Orchestra di Ravenna diretta da Paolo Olmi, con l’Orchestra San Marco di Pordenone, con l’orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, con l’orchestra Mitteleuropea di Udine, con l’orchestra giovanile Friuli Sinfonietta diretta da Walter Themel e con queste ha avuto modo di accompagnare solisti di fama internazionale tra i quali U. Ughi, F. Manara, M. Polidori, P. Vernikov, L. Armellini. Suona in varie formazioni da camera prediligendo quella del quartetto d’archi, per la quale si e` formata con Alberto Battiston, e con la quale ha rappresentato il conservatorio di Udine nel 2011 ad Auxerre (Francia). Inoltre e` laureata in Ingegneria Gestionale presso l’Università di Udine, e sta portando a termine la laurea magistrale.

Ilaria Del Bon, nata nel 1991, a dodici anni intraprende lo studio del violoncello al Conservatorio statale di musica «Jacopo Tomadini» di Udine, seguita dal professore Federico Ricardi di Netro.Ha seguito masterclasse corsi di perfezionamento di violoncello con i maestri Flaksman, Ocice Teodoro emasterclass orchestrali con i maestri Francesco Manara e Massimo Polidori, prime parti del Teatro alla Scala, e con il maestro Domenico Pierini, primo violino del Maggio Musicale Fiorentino.Ha collaborato con diversi gruppi cameristici e orchestre, fra cui l'Orchestra nazionale dei Conservatori. È membro dell'ensemble di violoncelli I violoncelli di Palazzo Otellio, con il quale si è esibita per il festival «Nei suoni dei luoghi», anche in qualità di solista.Attualmente frequenta il secondo anno del Triennio superiore al Conservatorio di Udine e suona un violoncello Patrick Seaux, che le è stato affidato dal medesimo Conservatorio nel 2013.

Sede

Luogo:
CRO
Via:
Ospedale Pordenone
CAP:
33081
Località:
Aviano