Association Européenne des Conservatoires

NOTA! Questo sito utilizza i cookie

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Rassegna Stampa

11 settembre 2017

Il chitarrista Alejandro Cordova vince il primo premio al Concorso Internazionale “Francisco Tarrega”

Alejandro Cordova, ex studente del Conservatorio “J. Tomadini” ove ha conseguito il diploma accademico di secondo livello nella classe del maestro Stefano Viola, ha vinto uno dei più importanti concorsi a livello mondiale tra quelli che riguardano le sei corde e che possono imprimere una svolta sostanziale alla carriera concertistica; si tratta del prestigioso Concorso Internazionale dedicato al chitarrista e compositore spagnolo Francisco Tarrega, competizione conclusasi venerdì scorso 8 settembre a Benicásim, comunità autonoma Valenciana (Spagna). Il concorso, membro della Federazione Mondiale dei Concorsi Internazionali UNESCO, ha visto la partecipazione di una ventina di concorrenti provenienti da Spagna, Germania, Italia, Corea, Messico, Croazia, Romania, Siria, Cuba e Israele; nel corso della fase finale svoltasi al Teatro Municipal, confrontandosi con il coreano Deion Cho, il rumeno Mircea Gogoncea e l’ucraino Marko Topchii, Alejandro Cordova ha prevalso grazie all’esecuzione di Concierto del Sur di Manuel Ponce con l’Orchestra Sinfonica di Valencia, aggiudicandosi, oltre al premio di 12.000 euro, l’incisione di un CD e una tournée di cinque concerti da tenersi in territorio iberico. Ultimo italiano ad aggiudicarsi il prestigioso premio è stato nell’anno 2009 il friulano Adriano Del Sal, ora docente all’Università di Vienna e acclamato concertista, anch’egli formatosi per lungo tempo nella classe del maestro Stefano Viola al “Tomadini”.

 

 

Studiare in ItaliaWelcomeArdissErasmus+